Ipse dixit

Deve essere stato un uomo saggio a inventare la birra. — Platone

Le serate in Brasserie

Birre alla spina

Alla Brasserie Bruxelles abbiamo scelto per voi cinque birre alla spina uniche.
Prodotte rigorosamente in Belgio sono spillate “alla belga” quindi assolutamente senza gas, fragranti e gustose.
Il calice viene lavato a mano e risciacquato in acqua ghiacciata.
L’impianto di spillatura, a forte pressione, permette poi di far “esplodere” la birra liberandone tutta l’anidride carbonica.
Via il gas… rimane solo l’eleganza delle nostre birre!

FISCHER

(Brasserie Fischer a Schiltigheim – Alsazia)
Stile: birra lager.
La bionda di tradizione.

Una caratteristica bionda molto fresca, armoniosa e di grande bevibilità. Color oro chiaro. La schiuma è fine e persistente. Al naso note di malto e cereali. In bocca è ampia, leggera e piacevole. Prodotta in bassa fermentazione. 5,2 °.

In Alsazia la passione per la birra ha origini antiche; un territorio vocato alla coltivazione di orzo e luppolo, un sottosuolo argilloso ideale per la conservazione e l’affinamento. Una passione che si rinnova dal 1821.

###

BRAND

(Brand Bierbrouwerij a Wijlre – Olanda)
Stile: birra pils.
Rinfrescante ed amara.

Brand forma una testa di mousse cremosa sul colore giallo paglia. E’ rinfrescante e floreale con un appetitoso finale secco tipico dello stile Pilsener. I 28 gradi di amaro sono dati dai luppoli Northern Brewer e Perle. Bassa fermentazione. 5°.

A Wijlre, nel Limburgo, si brassa birra dal 1340. Nel 1871 Frederik Edmond Brand dà il suo nome alla fabbrica. Dal 1961 è fornitore del re di Olanda.

###

BLANCHE DE BRUXELLES
(Brasserie Lefèbvre a Quenast – Belgio)
Stile: birra bianca.
Perfetta per dissetarsi.

La tipica bière blanche belga dai profumi intensi di agrumi e note di camomilla. Schiuma ricca e cremosa, dalle trasparenze opalescenti. Speziata e agrodolce in bocca grazie all’aromatizzazione con coriandolo e curaçao (la scorza di arancia dei Caraibi ). Di alta fermentazione. 4,5°.

La blanche è un’antica specialità dei Mastri birrai belgi, ancora oggi prodotta con la stessa cura di una volta. I segreti della produzione sono tramandati di padre in figlio.

###

AFFLIGEM BLONDE
(Abbazia di Affligem a Opwijk – Belgio)
Stile: birra bionda d’abbazia, doppio malto.
Per chi non rinuncia al gusto.

Birra bionda ad alta fermentazione, dal colore oro carico, dal gusto pieno e bilanciato e dall’aroma intenso. 6.7°.

AFFLIGEM ROUGE
(Abbazia di Affligem a Opwijk – Belgio)
Stile: birra ambrata d’abbazia, doppio malto.
Da meditazione.

Birra doppio malto di alta fermentazione. Schiuma persistente, bel colore ambrato e un gusto pieno di malto ed equilibrato di caramello, leggermente dolce. Rotonda. 6.7°.

AFFLIGEM NOEL
(Abbazia di Affligem a Opwijk – Belgio)
Stile: birra di Natale, doppio malto.
Il bello del Natale.

Mousse densa e cremosa. Colore ambrato carico con riflessi oro. Note di malto tostato e cannella, miele e spezie. Bocca rotonda: scorza d’arancio e spezie (coriandolo e liquirizia). Corposa, fruttata e speziata. 8,5 °.

L’abbazia fu fondata nel 1704 al confine tra le Fiandre orientali e il Brabant fiammingo da sei briganti pentiti che abbracciarono la vita monacale dei benedettini. Le birre sono ancora prodotte sulla base dell’originale ricetta di Frate Tobias.